RifugiTurismo

Ponte di Legno: nuovo rifugio a 3000 m e 8 camere per dormire alla Capanna Presena

PONTE DI LEGNO, Brescia — Un rifugio all’arrivo della cabinovia Presena, a 3.000 metri di altitudine: è la novità del comprensorio Pontedilegno-Tonale che vedrà il via il 29 gennaio 2017, quando aprirà ufficialmente “Panorama 3000 Glacier”, uno spazio glamour, i cui punti di forza saranno la vista spettacolare, il design contemporaneo e l’esclusiva partnership con Cantine Ferrari, brindisi italiano per eccellenza. Realizzato completamente in vetro e acciaio, Panorama 3000 Glacier va oltre il concept del semplice bar sulle piste: la struttura – che si sviluppa tra una spettacolare zona lounge al piano terra e un piano soppalcato – propone un interior design giocato tra tradizione e innovazione, con uso di legno di rovere alternato a legno di recupero (gli interni sono stati curati dagli architetti Stefania Crippa e Marco Gottardi di Studio Contromano di Milano).

Punto di forza la vista, a 360° su Adamello, Lobbie, Presanella e Pian di Neve, il più vasto ghiacciaio delle Alpi italiane: panorama perfetto per gustarsi le bollicine, rilassarsi e poi ripartire ad affrontare le emozionanti pendenze del ghiacciaio, sfidando una tra le più lunghe piste d’Europa, l’entusiasmante “non stop” di 11 km che termina a Ponte di Legno. Ma Panorama 3000 Glacier non è pensato solo per le schiere degli amanti degli sport della neve: grazie alla nuova cabinovia si può raggiungerlo senza sci o tavole ai piedi, per godersi una giornata in quota in assoluto relax, nel cuore delle vette delle Alpi Centrali. Un’opportunità che vuole andare oltre la stagione invernale: l’obiettivo della nuova struttura è infatti quello di rimanere aperta undici mesi all’anno, a servizio anche dell’escursionismo, come fulcro e punto di appoggio di un’articolata rete sentieristica e di trekking di ogni difficoltà.

Anche la storica Capanna Presena, collocata ai 2.753 metri di altitudine della stazione intermedia della cabinovia, è stata completamente rinnovata: ora, oltre al ristorante e al self service dove gustare specialità locali, si può anche pernottare in Capanna grazie a otto camere dal design alpine-chic, e usufruire dei servizi di un centro benessere all’interno della stessa struttura.

Con queste due modernissime e funzionali strutture a servizio degli sciatori (e non solo) si completa la riqualificazione del ghiacciaio Presena, iniziata lo scorso anno con l’inaugurazione della cabinovia, 8 posti con portata di 1.500 persone/ora, che in soli 7 minuti conduce dai 2.585 metri del Passo Paradiso ai 3.000 metri del Passo Presena (in 27 minuti da Ponte di Legno).

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close