News

Kashmir, 24 morti sotto una valanga

immagine

MUZAFFARABAD. Pakistan — Sarebbero almeno 24 i morti sotto una valanga che si è staccata lunedì da una montagna del Kashmir pakistano, nella Neelum valley. Si tratterebbero di abitanti del luogo che si trovavano in quota per raccogliere erbe officinali. Tredici corpi sarebbero già stati trovati, gli altri risultano ancora dispersi.

La valanga si è verificata lunedì, ma secondo quanto riferiscono le autorità, la notizia avrebbe impiegato un giorno per arrivare fino alla polizia di stanza in valle. La slavina è caduta nella Neelum valley, vicino al villaggio di Ashkot, circa a 65 chilometri a nord dalla città di Muzaffarabad, in Kashmir.
 
Il distaccamento nevoso avrebbe travolto circa 24 persone, ma i dati sono ancora molto incerti e le cifre potrebbero crescere. Le vittime sarebbero tutte persone del posto, che stavano scendendo verso il paese dalla montagna, sui cui erano salite a raccogliere erbe officinali.
 
Finora sarebbe stata recuperata una dozzina di corpi, gli altri risultano ancora dispersi. Le operazioni sono comunque ancora in atto in tutta la zona.
 
 
Valentina d’Angella
 
 
Foto archivio

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close