Cronaca

Bloccata sulla cascata di ghiaccio, passa la notte a 2000 metri

COGNE — Ha trascorso la notte tra sabato e domenica in una tenda a 2000 metri di quota, dopo essere rimasta bloccata su una cascata di ghiaccio in Valnontey, sulla cascata L’Acheronte, con una frattura alla caviglia. È l’avventura di un’alpinista 52enne di Voghera (Pavia). Insieme a lei, oltre al compagno di cordata con cui aveva scalato la parete attardandosi, anche quattro guide del Soccorso alpino locale che li avevano raggiunti ma, viste le condizioni della donna e l’ora del giorno avanzata, avevano deciso di non proseguire con la discesa.
Ieri mattina l’infortunata è stata recuperata dall’elisoccorso e portata all’Ospedale Parini di Aosta, visitata e quindi dimessa.

Tags

Articoli correlati

2 Commenti

  1. Quattro guide del soccorso alpino locale?!!! Che cosa significa?! Quattro guide alpine o quattro membri del soccorso?! Montagna.tv… Ma se scrivete di montagna non dovreste essere un po’ più informati?!!!

    1. Mario… guarda che anche nel soccorso alpino ci sono le guide alpine. Per cui è probabile che l’articolo non sia proprio cosi sbagliato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close