• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Alpinismo

Invernale al K2: ricognizione dei russi

immagine

ISLAMABAD, Pakistan — Ricognizione sul Baltoro per i russi Victor Kozlov e Nickolay Totmjanin, che hanno in programma, per il 2010, nientemeno che un tentativo di prima invernale sul K2 con la loro nazionale di alpinismo. I due alpinisti, al momento, si trovano vicino al campo base pakistano della montagna.

Dopo la storica via nuova sulla ovest del K2, aperta nel 2007 Kozlov vuole riportare i suoi ragazzi ella storia. Stavolta, con la prima invernale sul gigante pakistano.

Quella del prossimo inverno sarà una spedizione pianificata nei minimi termini, secondo la proverbiale strategia russa che nulla lascia al caso. Tant’è che il capospedizione e l’uomo di punta del team sono già in Pakistan per una ricognizione sul campo.

"E’ ancora inverno qui – hanno detto Kozlov e Totmjanin -. Le notti sono molto fredde e in alcuni punti sprofondiamo nella neve fino al petto". Il loro obiettivo è di arrivare al campo base e osservare le condizioni della parete per scegliere la via da seguire nel tentativo invernale che vogliono compiere l’anno prossimo.

Per la verità, tempo fa Kozlov aveva espresso la volontà di tentare l’invernale dal versante Nord. Ma alla fine ha scelto quello pakistano, per diversi motivi: prima di tutto, perchè il permesso di scalata dal versante cinese è troppo caro, secondo perchè dall’altro lato sarebbe praticamente impossibile poter contare sugli elicotteri militari in caso di emergenza, e terzo perchè anche la logistica e il trasporto materiali al campo base, in Pakistan, sono più agevoli.
 

Sara Sottocornola
Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.