Alpinismo Mountainbike/Bici da Strada Sci alpinismo Freeride Trekking

Comunicatore Satellitare inReach Mini

Garmin

Dove lo abbiamo provato:

Cile: spedizione cicloalpinistica all’Ojos del Salado – 6.893 m.

Durata della prova:

Abbiamo testato il Garmin inReach Mini nelle due settimane di percorrenza in bici e in spedizione alpinistica in totale assenza di segnale di rete e telefonico, nelle regioni desertiche al confine Cile – Argentina.

Condizioni meteo:

Meteo sereno e secco. Temperature fra i -12 e i + 20 gradi.

Condizioni tecniche:

Spedizione in totale autonomia operativa, senza guide locali e senza appoggio di automezzi o agenzie.

Attività di utilizzo:

Viaggi a piedi di lunga durata o attività̀ alpinistiche/escursionistiche/ciclistiche in autonomia in zone senza copertura telefonica e rete dati. Oramai indispensabile per la gestione sicurezza, ricerca e recupero di singoli o gruppi

Aspetti tecnici da evidenziare:

Si appoggia alla rete satellitare con copertura globale Iridium attivando un contratto con varie tariffe a seconda delle previsioni d’uso, che siano saltuarie o intense, per scopi professionali (es. guide alpine, accompagnatori di trekking etc.) o per appassionati. Dispone di un servizio meteo in opzione. Bussola incorporata e batteria al litio di lunga durata, ricaricabile via USB. Connettività̀ Bluetooth con altri strumenti, come smartphone, tablet o smartwach, possibilità̀ di condivisione di tracce e posizione anche sui social. Costruzione robusta e con un buon livello di impermeabilità̀, schermo sempre ben visibile anche in condizioni di luce molto forte, tipica delle alte quote.

Com’è andata la nostra prova:

Lo abbiamo utilizzato per tenere traccia e condividere i nostri percorsi e la nostra posizione attuale, inviare in modo bidirezionale messaggi e mail sfruttando la rete di comunicazione satellitare Iridium. Fortunatamente non abbiamo usufruito della possibilità̀ di poter mandare un messaggio di SOS interattivo ad una centrale operativa GEOS sempre in ascolto h24. È stato utilissimo invece durante le fasi di avvicinamento in bici, di acclimatamento e di tentativo alla vetta del vulcano Ojos del Salado come strumento di comunicazione tra i due gruppi, mancando totalmente la rete telefonica e la rete dati.

Feeling complessivo con il prodotto:

É un apparecchio molto piccolo quindi bisogna stare attenti a non perderlo! Sicuramente leggero e così poco ingombrante da poterlo avere sempre con noi, col piccolo moschettone in dotazione si può tenere sempre appeso allo spallaccio dello zaino. Date le ridotte dimensioni dello schermo e l’assenza di un tastierino alfanumerico è necessario, per inviare e ricevere SMS e mail, l’installazione su uno smartphone dell’app dedicata Earthmate®. Bisogna tenere in considerazione che i messaggi non sono istantanei ma possono risentire di un minimo di ritardo (da zero a pochissimi minuti) legati alla posizione dei satelliti in quel momento.

Suggerimenti:

Valutate attentamente le diverse opzioni di piani tariffari per la messaggistica in base alle esigenze, sul sito explore.garmin.com si possono trovare tutte le informazioni.

Chi ha recensito il prodotto:

Marco Berta, Istruttore C.A.I.

  • peso 120 g
  • disciplina specifica Alpinismo, Scialpinismo, Spedizioni, Trekking, Cicloturismo
  • compatibilità Associabile a smartphone o tablet via bluetooth utilizzando l' app Earthmate
  • batteria ricaricabile al litio
  • autonomia Dalle 50 ore fino ad un anno in modalità stand by
  • caratteristiche extra Utilizza copertura rete satellitare Iridium
Back to top button
Close