News

Valanghe, nuova vittima in Trentino

immagine

TRENTO — Ancora una vittima delle valanghe. Un escursionista bresciano è stato travolto e ucciso ieri da una slavina in Val Daone, in Trentino.

Vittorio Romano, questo il nome della vittima, di 52 anni, era partito per un’escursione con le racchette da neve in compagnia dalla moglie. Volevano raggiungere un rifugio della Val Daone.
 
Ad un certo punto i due coniugi si sono separati. La donna ha raggiunto il rifugio ma non è riuscita a mettersi in contatto con il marito. Preoccupata, ha dato l’allarme. I soccorritori hanno trovato il corpo dell’uomo, morto, sotto una valanga.
 
Elisa Lonini

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close