Turismo

Sindaco Valtournenche a Cervino spa

immagine

VALTOURNENCHE, Aosta — E’ Giorgio Pession, il sindaco di Valtournache, il candidato numero uno alla guida operativa della Cervino Spa. 

La società, nata nel 1934 per gestire gli impianti del comprensorio Breuil-Cervinia, in passato ha avuto grossi problemi di liquidità. E’ stata salvata grazie a un intervento della Regione che, nello scorso agosto, ha acquistato il 65 per cento del pacchetto azionario.
 
La Regione Valle d’Aosta, tramite la controllata Finaosta, ha rilevato il pacchetto di maggioranza in mano all’imprenditore torinese Mario Cravetto, per un corrispettivo di 3 milioni di Euro. La Regione deteneva già il 12 per cento delle azioni. Con questa ulteriore acquisizione arriva al 77 per cento, quota di assoluta maggioranza.
 
L’operazione di acquisizione pubblica, ha permesso di mettere fine ai problemi di liquidità della società e fare nuovi investimenti. Sul piatto ora ci sono 23 milioni di euro per il rinnovo degli impianti di risalita.
 
Una decisione vista con favore dagli amministratori di Valtournache. Secondo quanto riferì alla stampa il sindaco Pession, "l’acquisizione da parte della Regione consentirà di tutelare gli interessi dell’intera comunità che vede nel turismo legato agli impianti dallo sci, all’alpinismo al trekking in quota, la sua principale fonte di sostentamento”.
 
Per dare nuovo impulso alla società, in caso di nomina Pession lascerà la fusciacca di sindaco al suo vice Domenico Chatillard, "anche se tra i due incarichi – tiene a sottolineare l’attuale primo cittadino – non c’e’ incompatibilita".  

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close