News

Val d’Aosta: in arrivo la capra Cashmere

immagine

AOSTA — Tra le montagne della Valle d’Aosta è in arrivo la capra Cashmere. La notizia è stata data dall’assessore regionale all’Agricoltura e Risorse naturali, Giuseppe Isabellon che ha dichiarato che questo potrebbe essere il futuro nel settore del’allevamento valdostano.

La Capra Cashmere, oltre ad essere famosa per la fibra che produce, è un animale che ha l’alta capacità di adattarsi piuttosto facilemente all’estrema variabilità ambientale e climatica delle zone montane.
 
Proprio per questo motivo Giuseppe Isabellon, assessore regionale, ha precisato in una sua nota che questa tipologia di capra può essere allevata ovunque anche dove c’è un certo degrado ambientale o non è possibile l’utilizzo di mezzi agricoli.
 
"Vive all’aria aperta durante tutto l’anno – viene precisato in una nota dell’assessorato – anche nelle zone più povere e su terreni marginali, cibandosi di piante infestanti e non utilizzabili da altri animali, assumendo così una funzione di diserbante naturale, di grande utilità nella pulizia del sottobosco, con evidenti vantaggi in termini di bonifica dei terreni e prevenzione degli incendi".
 
 
Emanuela Brindisi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close