Scienza e tecnologia

Alpi: i primi abitanti oltre i 2000 metri

immagine

AOSTA — I primi abitanti delle Alpi erano cacciatori nomadi in grado di spingersi in cerca di prede fino a oltre duemila metri di altezza.

Lo sostiene una recente ricerca effettuata da alcuni archeologi attraverso scavi effettuati in Valle d’Aosta. I ricercatori hanno trovato alcune prove a circa 2200 metri d’altezza ai piedi del Monte Fallere. 
 
Si tratta di antiche strumenti di quarzo utilizzati per cacciare animali selvatici che popolavano la zona. Secondo gli stidiosi risalirebbero ad un periodo valutabile fra i 9 e i 12mila anni fa. 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close