News

Alpi: la neve scende fino a 2000 metri

immagine

AOSTA — Freddo e neve. Questi gli altri due regali della perturbazione che nelle ultime 48 ore ha colpito il Nord Italia causando allagamenti e frane in diverse valli alpine. Il record di gelo si è avuto in Val d’Aosta, dove la neve si è abbassata fino a 2.000 metri di quota.

I temporali dei giorni scorsi hanno fatto abbassare le temperature su tutto l’arco alpino. Dagli oltre 35 gradi della scorsa settimana, si è passati a temperature medie di 16 gradi non solo in alta quota, ma anche in alcune città come Aosta.
 
Lo zero termico durante il weekend si è attestato intorno ai 2.700 metri. Oltre i 3.000, le precipitazioni erano nevose su quasi tutto l’arco alpino.
 
In Valle d’Aosta, spolverate di neve sono arrivate anche a 2.500 metri di quota, mentre sul versante svizzero delle Alpi retiche (tra il passo dello Spluga e il Brennero), la rotazione delle correnti da Nord ha portato la neve anche molto più in basso, tra i 2.000 e i 2.300 metri.
 
Nella foto, la webcam di qualche ora fa al Passo dello Stelvio (2.758 metri)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close