Ambiente

Caldo: 10 gradi sullo Jungfraujoch

immagine

BERNA, Svizzera — Prosegue a livelli record l’ondata di caldo che ha investito nei giorni scorsi l’arco alpino, dopo settimane di pioggia e di freddo. Sul ghiacciaio dello Junfraujoch, in Svizzera, si sono registrati oltre dieci gradi a 3.475 metri di quota. Lo zero termico si attesta oltre i 4.400 metri. E nei paesi alpini si registrano temperature diurne oltre i 30 gradi.

Caldo, afa, e sole a picco. L’estate è arrivata prepotente, nei giorni scorsi, su tutto il Nord Italia e anche in alta quota. Sulle Alpi, nei prossimi giorni, il cielo sarà sereno con temperature massime anche oltre i trenta gradi. I venti saranno deboli ovunque.
 
A Bolzano le temperature si avvicineranno ai 40 gradi: un’ondata di caldo che oggi metterà in ginocchio il Nordest. La protezione civile raccomanda di non uscire nelle ore piu’ calde, bere molto e mangiare frutta e verdura.
 
Ma è allerta calore anche in Svizzera, dove su quasi tutto il territorio, di giorno sono stati superati i 30 gradi e di notte le colonnine di mercurio non sono scese sotto i 20. Temperature inusuali per le valli alpine elvetiche. Caldo anche in alta quota: sul ghiacciaio dello Jungfraujoch, a 3.475 metri sul livello del mare, si sono toccati i 10,1 gradi.
 
Per avere un po’ di frescura bisognerà aspettare il weekend. Secondo i meteorologi, tra venerdì e sabato in montagna caleranno un po’ le temperature e saranno possibili temporali.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close