News

Val Senales, masso gigante frana

immagine

GANDA DEL COVOLO, Bolzano — Un masso di 50 metri cubi staccatosi dalla montagna è precipitato a valle e per poco non ha fatto una strage. E’ successo in provincia di Bolzano, in località Ganda del Covolo: solo grazie a un vallo paramassi di recente costruzione infatti, si è riusciti ad evitare che il macigno cadesse sulle abitazioni sottostanti.

Nei giorni scorsi alle 5 del mattino un grosso boato ha svegliato la Val Senales. Un masso di 50 metri cubi si è staccato dalla montagna ed è rotolato a valle, a Ganda del Covolo in provincia di Bolzano. Per fortuna il macigno è caduto su un vallo paramassi di 250 metri, impedendogli di distruggere tre abitazioni nelle sue vicinanze.
 
Questa barriera di protezione, costruita nel 2006, è stata fortemente voluta dal direttore della Ripartizione protezione civile, Hanspeter Staffler, da sempre dedito a sostenere lavori di prevenzione causati da danni ambientali di questa entità.
 
I lavori per lo sbarramento sono stati seguiti da Roland Schweitzer, vicedirettore dell’Ufficio sistemazione bacini montani ovest, grazie anche ai fondi della protezione civile nell’ambito del programma di opere di prevenzione sul territorio provinciale.
 
 
Emanuela Brindisi

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close