Sport

Valchiavenna: De Gasperi tenta il record

immagine

CHIAVENNA, Sondrio — Nuovo record nel mirino di Marco De Gasperi. Il prossimo 20 luglio, in Valchiavenna, il campione mondiale di corsa in montagna proverà a superare sè stesso e segnare il miglior tempo nella storia del chilometro verticale durante la gara Chiavenna – Lagunc.

De Gasperi, sei volte iridato, è già titolare del record nella chilometro verticale: il primato, siglato in Val d’Isere nel 2003, lo ha visto salire mille metri di dislivello in 34 minuti e 51 centesimi.
 
La gara chiavennasca, in programma per il prossimo 20 luglio, promette scintille. I concorrenti partiranno dalla località Loreto di Riva La Mera, 352 metri di quota, per salire fino all’alpeggio di Lagünc, 1.352 metri. Il primo scatterà alle 9.30, gli altri a seguire, ad un minuto di distanza l’uno dall’altro.
 
I migliori tempi mai segnati sul percorso sono quelli di Davide Panzeri (35 minuti e 27 secondi) e al femminile  di Ivana Iozzia (43 minuti e 27 secondi). De Gasperi proverà ad abbassare il tempo maschile di un paio di minuti.
 
"La Chiavenna – Lagünc è una gara a crono molto ripida – spiega Nicola Del Curto, responsabile del comitato organizzatore -. Su mulattiera si sviluppa su una lunghezza di oltre 3 chilometri. Ben si presta quindi a un tentativo di record mondiale".
 
E, in vista dell’impresa, sono già state prese tutte le misure per la validazione del record. Gli organizzatori, infatti, si sono affidati ad uno studio tecnico che ha certificato l’effettivo sviluppo altimetrico e ottenuto l’approvazione federale.
 
Al termine della cronoscalata, l’alpeggio Lagunc si vestirà a festa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close