Cronaca

Bloccato in vetta per salvare due cani

MINUCCIANO, Lucca — Aveva raggiunto la cima del Monte Pisanino, sulle Alpi Apuane, per salvare i cani di un amico, ma d’improvviso è calato il buio e l’uomo è rimasto bloccato in vetta. Dopo otto ore passate all’addiaccio, i soccorritori lo hanno ritrovato.

Protagonista della vicenda è Domenico Corsi, 40 anni, di Gorfigliano, nel comune di Minucciano sulle montagne vicino a Lucca. Voleva recuperare i cani sfuggiti a un amico e saliti in cima alla montagna, ma alla fine è rimasto anche lui bloccato ad alta quota.
  
Ieri pomeriggio infatti, l’uomo aveva raggiunto la cresta della Mirandola del Monte Pisanino sulle Alpi Apuane, per andare a riprendere i due segugi maremmani dispersi. Ma alle 6 di sera era ancora a 1500 metri d’altezza: il buio è calato in fretta e Corsi è stato costretto a fermarsi dov’era e dare l’allarme.
   
Ha dovuto aspettare però otto ore prima di essere tratto in salvo. Al mattino gli uomini del Soccorso alpino di Lucca lo hanno finalmente trovato: per raggiungere il picco hanno dovuto attrezzare una parete tra le rocce e il ghiaccio. Alla fine però, è andato tutto bene: l’uomo era in buone condizioni ed è stato riportato a valle insieme ai due cani.
 
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close