News

“La Montagna Sotto Sopra”, alla scoperta della scienza del cielo e della terra

L'Osservatorio astronomico della Regione Autonoma Valle d'Aosta a Nus-Saint-Barthélemy (Photo courtesy of P. Calcidese–Fondazione C. Fillietroz, ONLUS/ESO/Wikimedia Commons)
L’Osservatorio astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta a Nus-Saint-Barthélemy (Photo courtesy of P. Calcidese–Fondazione C. Fillietroz, ONLUS/ESO/Wikimedia Commons)

FÉNIS, Aosta — Si svolgerà sabato 18 e domenica 19 ottobre in Valle d’Aosta “La Montagna Sotto Sopra – Due giornate alla scoperta della scienza del cielo e della terra”. L’evento, organizzato dal Comitato Scientifico Ligure Piemontese Valdostano del Club Alpino Italiano in occasione della Settimana della Terra, si propone come un incontro tra l’escursionista e una scienza curiosa e divertente, capace di accompagnarci lungo le nostre passeggiate e spiegarci il perché delle cose che osserviamo, per essere più consapevoli del valore e delle bellezze scientifiche delle nostre montagne.

Si potrà fare un viaggio dalla scienza del cielo e quella della terra, guidati da scienziati e bravi comunicatori che affronteranno i temi della geologia, della climatologia e dell’astronomia, per scoprire un modo intelligente di frequentare e conoscere la montagna che una definizione moderna chiama geoturismo.

Si inizierà sabato 18 ottobre presso il Salone Tzanté de Bouva a Chez Sapin, località del comune valdostano di Fénis, in cui si terranno brevi conferenze su vari argomenti tra cui spiccano “I ghiacciai si stanno sciogliendo?” di Claudio Smiraglia, professore all’Università degli Studi di Milano e ricercatore del Comitato EvK2Cnr, e “Dai cristalli di neve alle valanghe” della dottoressa Elisabetta Ceaglio e della Fondazione Montagna Sicura.

Nel pomeriggio ci sarà il trasferimento a Nus per la parte astronomica, con la visita guidata all’Osservatorio astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta e al planetario di Lignan a cui seguirà un’osservazione notturna guidata. Domenica l’evento si concluderà con la geologia della Valle d’Aosta grazie ad un’escursione guidata nel vallone di Saint Barthélemy, da Porliod (1879 metri) a Col Salvé (2569 metri).

“La Montagna Sotto Sopra” è un evento aperto al pubblico e gratuito. Sono a pagamento il pranzo di sabato e la serata all’osservatorio.

Info: http://cslpv.digilands.it/joomla/notizie/46-la-montagna-sotto-sopra
Il programma della manifestazione

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close