News

Yemen, esplode vulcano: 4 morti

immagine

SANA’A, Yemen — Lo Jazirt Mount al-Tair, il vulcano della piccola isola omonima nel Mar Rosso, è esploso questa notte. L’eruzione ha sepolto l’isolotto, e con lui quattro militari che lo presidiavano. Altri cinque soldati che si trovavano sul posto sono invece rimasti feriti.

L’isola di Jazirt Mount al-Tair si trova a 140 chilometri dalla costa dello Yemen, ed è una striscia di terra di soli 3 chilometri. Nei giorni scorsi gli esperti avevano avvertito diverse scosse telluriche, e probabilmente sono state proprio queste ad innescare l’eruzione. Questa notte la lava ha coperto completamente la terra, e l’isola è scomparsa nel mare.
 
A Jazirt Mount al-Tair era stato installato nel 1996 un presidio militare, istituito dopo la guerra eritreo-yemenita sul possesso delle isole Hanish e Jabal Zuqar.
 
A seguito dell’eruzione, i nove soldati stanziati nella base dell’isola sono stati dati per dispersi, e subito sono partite le ricerche. Le autorità yemenite sono state aiutate nelle operazioni anche da una fregata canadese, che si trovava nelle acque del Mar Rosso.
 
In poco tempo i soccorritori hanno ritrovato cinque militari ancora vivi, ma feriti gravemente. Gli altri quattro invece sono deceduti nell’esplosione.
 
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close