News

Al parco di Yellowstone per vedere i lupi

immagine

LOS ANGELES, USa — Avete presente il bird-watching, quella pratica che consiste nell’osservazione degli uccelli e dei loro comportamenti in natura? Ebbene, da qualche tempo a questa parte si può fare anche il "wolf-watching": ovvero l’osservazione dei lupi.

E’ una delle iniziative del celebre parco naturale di Yellowstone, negli Stati Uniti, dove i lupi sono stati reintrodotti intorno alla metà degli anni Novanta.
 
Si tratta di un’esperienza imperdibile per gli amanti della natura allo stato brado. Il parco, attraverso le agenzie Yellostone Association e Wolf Tracker, organizza settimanalmente escursioni in alta montagna per osservare i lupi nel loro essenza quotidiana.
 
Le spedizioni sono formate da gruppi di 8 persone al massimo. Le guide specializzate del parco vi condurranno attraverso i meravigliosi colori autunnali della riserva naturale più famosa del pianeta. Dopo qualche giorno di cammino raggiungerete la Lamar Valley e i punti di osservazione dedicati.
 
Ma lungo la via non vedrete solamente lupi. Il viaggio è un vero e proprio tour in un habitat naturale eccezionale: potrete vedere aquile, bisonti, alci, cervi, pecore, capre, coyotes e orsi bruni. Con un po’ di fortuna, la vostra guida riuscirà anche a mostrarvi i gigantesci orsi bruni "Grizzlies". Nonchè martore, tassi, gufi e altre rare specie selvatiche.
 
L’itinerario si snoda lungo sentieri di montagna dall’alba al tramonto. Quindi è consigliabile una buona preparazione fisica su terreni avversi e un’attrezzatura adeguata.
 
Le prenotazioni possono essere effettuate direttamente sui siti internet delle due agenzie.
 
Photo coutesy www.wolftracker.com

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close