News

Nuova Zelanda, le montagne crescono

immagine

WELLINGTON, Nuova Zelanda — Le montagne crescono. Quelle neozelandesi, di circa un millimetro l’anno. E per qualche motivo ancora misterioso, la parte occidentale della catena delle Southern Alps cresce più in fretta di quella orientale.

La scoperta, secondo la stampa neozelandese, sarebbe stata fatta da alcuni scienziati dell’Institute of Geological and Nuclear Sciences, noto istituto di ricerca neozelandese, guidati da John Beavan.
 
I ricercatori hanno monitorato le cime più alte della Nuova Zelanda, dal Mount Cook ai tremila delle Southern Alps, sin dall’inizio del nuovo millennio. E hanno scoperto che in sette anni le montagne sono cresciute di circa 5-7 millimetri, in modo lento ma costante.
 
Le misurazioni sono state effettuate grazie a dei Gps alimentati con energia solare e installati sulle cime.
 
I risultati della ricerca saranno utili per capire i movimenti tettonici della placca australiana e quella pacifica, sul cui confine sorge proprio la catena delle Southern Alps Neozelandesi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close