News

Appennino: strade chiuse per orsi

immagine

PESCARA — Su quelle strade, i turisti non potranno mai più circolare in auto: il traffico e i rumori disturberebbero troppo gli orsi che vivono da quelle parti. La drastica decisione riguarda le strade del Vallone di Peschio di Iorio e di Prato Rosso, sull’Appennino abruzzese.

La prima strada è lunga quattro chilometri, la seconda, con tutte le diramazioni, ben dodici. Ma la loro chiusura a quanto pare era indispensabile per proteggere gli esemplari di orso bruno marsicano che vivono nel Parco.
 
In questo modo, gli orsi avranno a disposizione ben 2.500 ettari di boschi e valli in più per vivere tranquilli e indisturabati nel loro ambiente.
 
La decisione, che fa parte del "piano di azione per la tutela dell’orso bruno marsicano è stata presa dall’ufficio territoriale per la Biodiversità di Castel di Sangro e dal Corpo forestale dello Stato, di concerto con il Comune, la Regione e il Ministero dell’Ambiente.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close