Cronaca

Orvieto, trovato morto giovane disperso

immagine

ORVIETO, Terni — Era appeso ad un ramo, quasi mummificato. Il corpo senza vita di un giovane toscano scomparso due mesi fa è stato rinvenuto questa mattina da alcuni cercatori di tartufo nei boschi del Monte Peglia, in Umbria.

La vittima, 25 anni, era orginaria di San Casciano Murlo, in provincia di Siena. Da due mesi si erano perse le sue tracce, e la polizia lo cercava senza risultati.
 
Oggi il ritrovamento. Un gruppo di cercatori di tartufi ha scoperto il corpo appeso a un albero, praticamente mummificato. Secondo gli inquirenti si tratterebbe di un caso di suicidio.
 
L’avanzato stato di decomposizione del cadavere farebbe pensare che il giovane si sia tolto la vita più o meno nello stesso periodo in cui è scomparso.
 
 
 
 
Valentina d’Angella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close