News

Tuffo nel passato a Sauze d’Oulx con la XXVII Gara di sci d’epoca

L'organizzatore Amedeo Macagno mentre scende con un paio di sci d'epoca (Photo courtesy of www.garasciepoca.it)
L’organizzatore Amedeo Macagno mentre scende con un paio di sci d’epoca (Photo courtesy of www.garasciepoca.it)

SAUZE D’OULX, Torino — Torna la Gara di sci d’epoca di Sauze d’Oulx, giunta alla 27esima edizione. L’appuntamento per tutti gli appassionati e i curiosi è per domenica 16 marzo sulla pista Clotes con abbigliamento e attrezzatura “d’antan”.

Una sfida al tempo, alle tecnologie, per calzare i “vecchi legni” del bisnonno o quelli più recenti datati 1960/1970. Si tratta della 27esima edizione della Gara di sci d’epoca, in scena domenica 16 marzo 2014 sulla pista Clotes di Sauze d’Oulx in provincia di Torino.

La singolare competizione, nata nel 1992 da un’idea di Amedeo Macagno, è aperta a tutti coloro che desiderano provare a scendere in uno slalom tra i paletti, rigorosamente in legno, sulle nevi di oggi, con un paio di sci “d’antan”. Come ogni anno è obbligatorio utilizzare sci prodotti non oltre il 1975 e, a seconda dell’anno di produzione, si rientrerà in una delle due categorie di gara: la prima per sci prodotti sino al 1960, la seconda per sci dal 1960 al 1975.

Per chi non possedesse il materiale necessario, l’organizzazione mette a disposizione sci d’epoca e capi di abbigliamento, alcuni dei quali appartenuti a ex campioni o pionieri di questo sport. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il nuovo sito internet: www.garasciepoca.it

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close