Sport

Weekend di medaglie per gli atleti italiani

Arianna Fontana mostra su Instagram le medaglie conquistate finora a Sochi: a sinistra il bronzo nella 1500 metri e a destra l'argento dei 500 metri (Photo courtesy of instagram.com/aryfonta90)
Arianna Fontana mostra su Instagram le medaglie conquistate finora a Sochi: a sinistra il bronzo nella 1500 metri e a destra l’argento dei 500 metri (Photo courtesy of instagram.com/aryfonta90)

BERGAMO — Pioggia di medaglie questo weekend per gli atleti azzurri impegnati nelle varie competizioni internazionali. Da Sochi arriva la seconda medaglia di Arianna Fontana che con il bronzo nei 1500 metri porta l’Italia a 5 medaglie. Ai Campionati del Mondo di winter triathlon di Cogne è invece d’argento la medaglia vinta da Daniel Antonioli nella prova maschile. Infine ottima la prestazione degli italiani ai Campionati Europei di sci alpinismo che hanno conquistato ben 19 medaglie.

Arianna Fontana, così come Christof Innerhofer, ha vinto la seconda medaglia alle olimpiadi di Sochi. La pattinatrice valtellinese ha conquistato sabato il bronzo nella 1500 metri di short track, portando così l’Italia a 5 medaglie totali. La squadra azzurra ha quindi eguagliato ora il numero di medaglie delle ultime olimpiadi di Vancouver 2010.

Sempre sabato una nuova medaglia è arrivata dai Campionati del Mondo di winter triathlon tenutisi a Cogne. Nella gara maschile Daniel Antonioli ha vinto l’argento. L’alpino lecchese ha dominato nella prima frazione, quella di corsa, e si è mantenuto nel gruppo di testa per le frazioni successive di mountain bike e sci di fondo fino alla volata finale che lo ha visto tagliare il traguardo al secondo posto.

Una vera e propria valanga di medaglie è quella conquistata dagli atleti italiani ai Campionati Europei di sci alpinismo tenutisi nel weekend a Font Blanca, in Andorra: 19 medaglie di cui 6 d’oro, 9 d’argento e 4 di bronzo. Nove, di cui 4 ori, vinte nella Vertical Race, con un eccezionale podio tutto italiano nella categoria Senior Uomini grazie a Robert Antonioli, Manfred Reichegger e Damiano Lenzi. Le restanti sono state conquistate nelle gare individuali con risultati di spicco, oro e argento, nella Cadetti maschile e nella Junior femminile.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close