Ricerca

Dolomiti, doppia stazione meteorologica sulle Pale di San Martino

La nuova stazione meteo (Photo courtesy of www.meteotriveneto.it)
La nuova stazione meteo (Photo courtesy of www.meteotriveneto.it)

SAN MARTINO DI CASTROZZA, Trento — É entrata in funzione nel weekend la nuova bi-stazione meteorologica delle Pale di San Martino, sulle Dolomiti Trentine. Si tratta infatti di una stazione doppia con un complesso principale presso il Rifugio Rosetta (2581 metri) e un sensore sul fondo di una dolina posta a poca distanza, la Busa Rosetta (2541 metri). Tutti i dati sono trasmessi in tempo reale e consultabili online.

L’idea è nata dall’Associazione Meteotriveneto in collaborazione con i proprietari, Società Alpina Tridentina (Sat), e i gestori del Rifugio Giovanni Pedrotti, noto anche come Rifugio Rosetta dall’altopiano dolomitico in cui sorge. Nei pressi della struttura, a 2581 metri di quota, è stata posizionata la stazione meteo che, attraverso un sistema satellitare, trasmette i principali dati meteorologici quali temperatura, velocità e direzione del vento, pressione, umidità, precipitazioni, punto di rugiada etc…

Una seconda stazione è stata posizionata a poca distanza, in una dolina denominata Busa Rosetta. Il sensore è stato posto sul fondo, a 2541 metri, e trasmetterà le informazioni alla stazione del rifugio grazie ad un collegamento wireless. In questo caso saranno rilevati i dati di temperatura ed umidità, permettendo di monitorare in particolare le variazioni termiche.

Da qualche anno è infatti in corso il Progetto Doline e Siti Freddi, ovvero quelle depressioni definite “frost hollow” in cui si verificano notevoli inversioni ed escursioni termiche (lo scorso anno nella Busa Nord di Fradusta ci fu un aumento di 45,4 gradi centigradi in 6 ore). Tra il Trentino e il Friuli sono oltre 80 i siti monitorati e i dati della Busa Rosetta saranno i primi ad essere consultati online.

Sul sito www.meteotriveneto.it/rosetta/ saranno infatti consultabili i dati in tempo reale delle due stazioni. Ci saranno inoltre i dati statistici e grafici che riassumono l’andamento delle ultime 24 ore, degli ultimi 3 giorni, della settimana in corso e del mese in corso, senza contare un confronto tra la situazione al rifugio e all’interno della dolina.

Photo e info: http://www.meteotriveneto.it/
Maggiori informazioni sul Progetto Doline e Siti Freddi: http://doline.meteotriveneto.it/

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close