News

Smantellato refuge de l’Aigle, nuova struttura attesa per l'estate

Refuge de l'Aigle (Photo courtesy of Wikimedia Commons)
Refuge de l’Aigle (Photo courtesy of Wikimedia Commons)

LA GRAVE, Francia — Terminerà tra poche ore lo smantellamento del refuge de l’Aigle, posto a 3450 metri sul massiccio francese degli Écrins. La decisione è stata presa durante l’estate dal sindaco di La Grave poichè la struttura non soddisfa più i requisiti di sicurezza. É già pronto il progetto per un nuovo edificio che dovrebbe essere ultimato entro l’estate del 2014.

Il refuge de l’Aigle è stato costruito nel 1910 a 3450 metri di quota del Rocher de l’Aigle, ai piedi della Meije, un massiccio alpino facente parte degli Écrins. Secondo quanto si legge sul comunicato ufficiale emesso dalla Ffcam, l’edificio ha subito le ingiurie del tempo e delle condizioni ambientali tanto che il legno di cui è costituito lo rende vulnerabile agli incendi. Inoltre i suoi 18 posti letto sono insufficienti rispetto alla domanda richiesta dagli alpinisti che frequentano la zona.

Il sindaco di La Grave, il comune francese in cui sorge il rifugio, ha quindi deciso durante l’estate di chiudere la struttura poichè non soddisfa più i requisiti di sicurezza. Dopo un iter burocratico, il 17 settembre è iniziato lo smantellamento della struttura che si concluderà ufficialmente questa sera. Il progetto del nuovo rifugio è già pronto e i lavori inizieranno nella primavera del 2014 per concludersi durante l’estate.

Il nuovo refuge de l’Aigle sorgerà nello stesso punto del precedente, ma con una struttura ampliata e innovativa. L’interno manterrà un locale unico in cui 30 persone potranno mangiare e dormire. La Ffcam si dice ottimista sui tempi di ricostruzione, ma sta valutando con le autorità la possibilità di installare un rifugio temporaneo fino al termine dei lavori. L’edificio non sarà infatti utilizzabile fino alla sua apertura ufficiale ed è l’unico della zona settentrionale della Meije.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close