News

Copertoni nel cratere del Vesuvio

 

NAPOLI — L’emergenza rifiuti cresce ogni giorno di più. E stavolta riguarda anche il Vesuvio. Sì, perchè nell’indifferenza generale, da circa 17 anni, nel cratere del vulcano sono stati una dozzina di copertoni altamente tossici. E l’intervento di pulitura è in via di definizione.

Non è ancora chiara la provenienza del materiale inquinante. Forse i copertoni potrebbero essere stati abbandonati dai tifosi del Napoli in occasione dello scudetto del 1990. Oppure potrebbero essere il residuo di un set cinematografico. Certo è che il cratere del vulcano è stato scambiato per una discarica a cielo aperto.
 
Con ogni probabilità, l’intervento di pulitura sarà incluso nel decreto legge sui rifiuti atteso in Campania per domani.
 
Greta Consoli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close