Cronaca

Pericolo frane a Courmayeur, pronto il piano di evacuazione

COURMAYEUR, Aosta — Due frane del Monte di La Saxe minacciano alcune frazioni di Courmayeur. L’allarme è scattato nella tarda mattinata di sabato per un possibile crollo di un volume complessivo di circa 645 mila metri cubi. Il distaccamento sarebbe una parte attiva di una frana già monitorata: le autorità, pronte a far scattare il piano di evacuazione, hanno provveduto alla chiusura di tre parcheggi nella frazione di La Palud, tra cui quello delle funivie del Monte Bianco.

Le frane del Monte La Saxe avrebbero accelerato il loro movimento a causa delle piogge abbondanti degli ultimi giorni e alle alte temperature che hanno fatto sciogliere la neve anche in quota. L’allarme, scattato sabato, vige ancora oggi nel Comune italiano ai piedi del Monte Bianco e potrebbe persistere per una decina di giorni. Secondo gli esperti il distaccamento potrebbe avere un volume di circa 645 mila metri cubi: i pericoli maggiori riguarderebbero una decina di edifici tra Entrèves e La Palud. “Considerato lo scenario di crollo elaborato dall’Università di Milano – si legge sul quotidiano La Stampa -, in caso di collasso, la massa franosa supererebbe la Dora di Ferret e sarebbe necessaria l’evacuazione di un centinaio di residenti, oltre agli eventuali ospiti delle strutture ricettive”.

Attualmente lo stato di allerta non sarebbe ancora ai massimi livelli, ma le Amministrazioni comunali e regionale insieme a Protezione civile e la Croce Rossa sono pronte ad evacuare la popolazione. Nel frattempo lo scorso weekend per via di un altro smottamento, forse collegato ai lavori di costruzione di una galleria stradale a Etroubles nella valle del Gran San Bernardo, sono state evacuate 4 famiglie in via precauzionale e in attesa dei dati relativi al monitoraggio della frana.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close