News

Terremoto in Umbria e Marche

immagine

MACERATA, Marche — Una scossa sismica di magnitudo 3,9 della scala Richter, questa mattina alle 6.37, ha svegliato gli abitanti delle province di Macerata, Ascoli Piceno e Perugia.

Grande spavento per la popolazione delle tre province, che si sono svegliate sobbalzando dal letto. Fortunatamente, dalle prime verifiche effettuate dal dipartimento della Protezione civile non risultano danni a persone o cose.   
 
L’epicentro è stato localizzato nei comuni di Castelsantangelo sul Nera, Arquato del Tronto e Norcia, sull’Appennino umbro marchigiano.
 
Greta Consoli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close