News

Alpinista tedesca muore sul Gran Zebrù

La vetta del Gran Zebrù (Photo courtesy of www.rifugiopizzini.it)
La vetta del Gran Zebrù (Photo courtesy of www.rifugiopizzini.it)

BOLZANO — Un’alpinista tedesca ha perso la vita ieri sul Gran Zebrù. La vittima, una 46enne, stava scendendo dalla vetta con un’altra persona quando è scivolata: precipitando ha trascinato dietro di sé anche il compagno, che però è riuscito ad arrestare la caduta aggrappandosi a una roccia. La donna invece si è fermata solo 400 metri più sotto.

L’alpinista e il compagno di scalata avevano raggiunto ieri la vetta del Gran Zebrù lungo il versante lombardo. La montagna raggiunge i 3857 metri e costituisce la seconda vetta del gruppo Ortles-Cevedale, la catena montuosa tra Lombardia e Alto Adige.

La coppia stava effettuando la discesa nel primo pomeriggio, quando la donna avrebbe perso l’equilibrio. Nella caduta è finita addosso al compagno trascinandolo per alcuni metri. L’uomo è riuscito ad aggrapparsi ad una roccia, mentra la 46enne ha continuato a cadere.

L’alpinista ha trascinato con sè anche la neve che si è staccata al suo passaggio ed è finita in un dirupo 400 metri più in basso. L’alpinista sopravvissuto ha chiamato immediatamente i soccorsi. Nonostante la fitta nebbia sul posto è intervenuto un elicottero dell’Aiut Alpin Dolomites che non ha potuto far altro che recuperare il corpo senza vita della donna.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close