• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
News

Precipita in una scarpata con l’Ape Car, un morto sull’Antelao

Il rifugio Costapiana sull'Antelao -foto di repertorio- (Photo courtesy of www.panoramio.com)
Il rifugio Costapiana sull'Antelao -foto di repertorio- (Photo courtesy of www.panoramio.com)

VALLE DI CADORE, Belluno — Tragica fatalità ieri sull’Antelao: un 69enne è precipitato lungo una scarpata con il proprio Ape Car carico di legna. I volontari del Soccorso Alpino intervenuti sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso del pensionato.

Nella giornata di ieri l’uomo era partito a bordo della sua Ape Car dalla propria abitazione di Valle di Cadore con l’intenzione di raccogliere la legna sull’Antelao, celebre cima dolomitica di 3264 metri. Dopo aver caricato la legna sul mezzo il pensionato si è diretto verso casa, percorrendo la strada sterrata che dal rifugio Costapiana, a quota 1610 metri porta, in paese.

Poco sopra la località Troi de la Vizza il 69enne avrebbe perso il controllo del mezzo, precipitando lungo la scarpata per circa 150 metri. Sul posto sono accorsi i volontari di una squadra del Soccorso alpino di Pieve di Cadore, ma per l’uomo era ormai troppo tardi.

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.