AlpinismoAlta quotaNews

Esclusivo! Messner: sul Nanga Parbat è finita la mia infanzia

Reinhold Messner
Reinhold Messner

MILANO — “La via sul versante Rupal è stata una via importante per tutta una generazione e per me. E’ diventata la via più importante della mia vita, ma è stata anche la fine della mia infanzia perché sulla cima eravamo intrappolati, dovevamo scendere da un altro versante e la morte era la cosa più ovvia. Io per fortuna mi sono salvato, ma mio fratello ha trovato la morte quindi è stata anche la più grande tragedia della mia vita”. Questa l’intervista esclusiva a Reinhold Messner, rilasciataci in occasione della presentazione della spedizione in corso di Moro e Urubko. Abbiamo parlato del Nanga Parbat, dell’evoluzione dell’alpinismo, e ovviamente delle invernali.

Tags

Articoli correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close