News

Valsassina, diversi incidenti in montagna nel weekend

Il rifugio Buzzoni (Photo rifugiobuzzoni
Il rifugio Buzzoni (Photo rifugiobuzzoni.it)

LECCO — E’ stato un weekend di sole e bel tempo quello appena trascorso sulle montagne lecchesi, e in molti ne hanno approfittato per compiere escursioni in quota o per andare a sciare. Si sono verificati però alcuni incidenti, fortunatamente nessuno di particolare gravità, che hanno impegnato il Soccorso alpino lariano in diversi interventi.

Sabato scorso un alpinista di 47 anni è scivolato per alcuni metri in un canalone nei pressi del Rifugio “Buzzoni”, posto a 1590 metri all’Alpe Mota, nel comune di Introbio, su un balcone naturale nei pressi dei Piani di Bobbio. Non sono chiare le dinamiche dell’incidente, ma l’uomo è stato recuperato dall’elicottero partito da Sondrio e trasportato all’ospedale Manzoni di Lecco. Secondo Ballabionews, che riferisce la notizia, le sue condizioni non sarebbero critiche.

Nella mattinata di sabato il Soccorso alpino lariano è intervenuto alla ferrata del Medale, dove era caduto un escursionista. L’uomo è un 41enne lecchese che nell’incidente si sarebbe procurato un trauma cranico e una sospetta frattura di una gamba. Ancora nella stessa giornata, secondo Ballabionews, si è verificato un altro incidente, questa volta in Grignetta: un uomo è scivolato su una lastra di ghiaccio mentre rientrava al rifugio Porta lungo il sentiero Cermenati. A causa di una botta alla testa, è stato trasportato al pronto soccorso lecchese.

Due incidenti si sono poi verificati sulle piste da sci dei Piani di Bobbio, dove sono rimaste ferite in due distinti episodi una donna di 35 anni e una ragazzina di 12, entrambe trasportate all’ospedale con codici verdi.

Info: http://www.ballabionews.com/index.php?page=articolo&id=3538

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close