News

Carnia: trovato morto lo scialpinista disperso sul Bivera

(Photo courtesy www.cimefvg.it)
(Photo courtesy www.cimefvg.it)

UDINE — Era riverso sulla neve, senza vita, poco sotto la cima del monte Bivera che aveva raggiunto con un’amica. Lo scialpinista altoatesino disperso martedì mattina è stato ritrovato ieri mattina dai soccorritori: purtroppo, per lui non c’era più nulla da fare.

La coppia aveva salito la montagna carnica, alta 2.474 metri, con le pelli di foca. Nella discesa, i due avevano deciso di seguire due percorsi diversi. Ma, giunti in fondo, la ragazza ha atteso invano l’arrivo dell’amico. Preoccupata, ha allertato i soccorsi che hanno iniziato le ricerche con l’elicottero e via terra.

Il corpo del ragazzo, identificato secondo la stampa come Elmar Thaler, 29enne residente a Gais in Valle Aurina, è stato avvistato dall’elicottero della protezione civile ieri mattina presto. Si trovava in un canalone piuttosto impervio, poco sotto la cima della montagna, dove era precipitato probabilmente in seguito ad una caduta.

La salma è stata recuperata dagli uomini del Soccorso Alpino e speleologico di Forni di Sopra (Udine) e del Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Tolmezzo (Udine), con l’aiuto del verricello. Poi è stata trasportata presso la cella mortuaria del Comune di Sauris.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close