Turismo

Pila: crescono del 10 per cento i turisti sugli impianti

Una delle telecabine di Pila
Una delle telecabine di Pila

AOSTA — Continua a stupire, in senso positivo, il turismo in montagna. Nell’anno della più grande crisi del secolo, gli italiani paiono riscoprire il piacere delle passeggiate fra i monti ma non solo. Molto gettonati anche la mountain bike, gli itinerari turistici e la buona cucina. E a conferma di questo trend arrivano anche i dati sui passaggi delle telecabine. In questo caso, quelli di Pila, celebre località turistica valdostana.

A un mese dall’apertura estiva delle telecabine – fanno sapere dal consorzio turistico “L’Espace de Pila” – si è registrato un 10 per cento di passaggi in più rispetto al 2009.

I turisti che hanno utilizzato la telecabina che collega la località con Aosta sono stati 10.284, mentre sono 18.239 coloro che hanno usufruito della seggiovia di Chamole.

”Un dato positivo – spiegano dal consorzio – da attribuire al dinamismo e alla varietà delle offerte messe a punto dalla Società degli impianti di Pila e dal Consorzio Turistico l’Espace de Pila”. E anche a un ambiente splendido, ci permettiamo di aggiungere.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close