Turismo

Vacanze: cresce il gradimento per le montagne

Cortina d'Ampezzo
Cortina d'Ampezzo

BELLUNO — Saranno l’ambiente naturale e la tranquillità. Saranno la crisi e i prezzi più bassi. Fatto sta che la montagna italiana sta spopolando a scapito del mare. Lo rivela una ricerca di Confesercenti-Swg sulle prossime vacanze degli italiani.

secondo lo studio, dopo decenni di tintarelle e rotonde sul mare, i numeri certificano che in 4 anni i fedelissimi del bagnasciuga sono crollati dal 76 al 47 per cento, mentre i fan della montagna crescono dal 12 al 16 per cento, quelli della campagna dal 7 all’8.

Saranno in tutto 39 milioni quelli che partiranno per le vacanze, 1,5 in più dell’anno scorso. Un buon segno anche se il periodo di villeggiatura media si accorcia da 14 a 12 giorni. Quasi 2 milioni di persone si limiteranno a gite di 2-3 giorni e oltre una famiglia su 10 resterà a casa.

Per quanto riguarda le montagne, la metà più gettonata sono le Dolomiti. Per fine luglio, in molti hotel di Cortina si registra il tutto esaurito. Anche se i prezzi, a dire il vero, da quelle parti non sono proprio modici.

Tags

Articoli correlati

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close