News

Ritrovato morto nei boschi l'ex sindaco di Valleve

Le ricerche si sono concentrate sui corsi d'acqua
Le ricerche si sono concentrate sui corsi d'acqua

BERGAMO — E’ stato ritrovato in mattinata il corpo senza vita di Giovanni Cattaneo, l’ex sindaco di Valleve disperso nei boschi della Valbrembana da sabato sera.

Il corpo dell’uomo – 65 anni – è stato trovato in un bosco nelle vicinanze di Branzi dagli esperti del soccorso alpino che stamattina avevano ripreso le ricerche dopo averle sospese ieri sera per il maltempo e la mancanza di luce.

L’allarme era scattato nella serata di sabato. Cattaneo era uscito per un’escursione nel pomeriggio ma quando i familiari non lo avevano visto rientrare avevano avvisato il soccorso alpino. Le ricerche. coadiuvate dalla Protezione civile, sono proseguite per tutta la notte e anche per l’intera giornata di domenica, nonostante il vento e la fitta pioggia.

Alle ricerche si erano uniti anche i vigili del fuoco di Zogno e di Bergamo, i sommozzatori arrivati da Milano e i carabinieri della stazione di Branzi.

I soccorritori, con l’ausilio di potenti torce elettriche, si sono subito concentrati nella zona, molto impervia, del torrente Liffa che scende da Valleve. Si tratta di un corso d’acqua scavato nella montagna, con piccole cascate e profonde avvallamenti pieni d’acqua.

Questa mattina il ritrovamento. Cattaneo era molto conosciuto in Valbrembana. Discendente di una famiglia di proprietari di cave, con precedenti in politica, era stato sindaco di Valleve negli anni Ottanta. In seguito era stato direttore degli impianti della stazione di San Simone e di Monte Campione, nel Bresciano.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close