• Il primo sito italiano sul mondo della montagna e dell'alpinismo
Itinerari, Primo Piano

Dal Gran Paradiso al Monte Bianco: un trekking per il parco

Rifugio Elisabetta in Val Veny
Rifugio Elisabetta in Val Veny (www.wikipedia.org)

CERESOLE REALE, Torino — Un trekking di 7 giorni, dal Parco Nazionale del Gran Paradiso al massiccio del Monte Bianco, attraverso il Nivolet, la Valsavareche, la Val di Rhemes, la Valgrisanche, il Ruitor, La Thuile e la Val Veny. Ecco la proposta di Mountain Wilderness per rilanciare l’idea di tutelare il Monte Bianco con un parco internazionale italo-franco-svizzero e di farlo rientrare tra siti World Heritage dell’Unesco.

“La protezione della montagna, dal passato al futuro”. Questo il motto scelto per questa avventura sulle Alpi occidentali, proposta da Mountain Wilderness a tutti gli amanti della montagna che vogliano unirsi a loro nella proposta di creare un’area protetta per preservare l’ambiente del Monte Bianco, per la quale si battono dal momento in cui è stata fondata l’associazione. L’idea di congiungere il Gran Paradiso, primo parco istituito in Italia, con il Monte Bianco è stata scelta proprio con questo intento.

La partenza sarà da Ceresole Reale il 24 luglio, l’arrivo è previsto per il 31 luglio a Courmayeur, dove si terrà una grande serata alpinistica dedicata al Monte Bianco, con diversi ospiti celebri. Il percorso non è tecnicamente difficile, ma fisicamente impegnativo. I partecipanti, che dovranno provvedere alla propria attrezzatura, potranno scegliere in base alle loro capacità di scalare alcune cime lungo il trekking.

L’ascensione finale al Monte Bianco dalla via italiana non è compresa nel trekking ma, si legge sul sito di Mountain Wilderness, “nessuno naturalmente vieterà a cordate autonome e indipendenti di compiere tale ascensione, alla quale molto probabilmente prenderà parte, a titolo privato, anche il presidente italiano di Mountain Wilderness, Fausto De Stefani”. Il trekking sarà seguito da Carlo Alberto Pinelli, presidente onorario di Mountain Wilderness Italia.

Le iscrizioni sono aperte fino alla fine di giugno. Il costo totale del trekking base si aggira intorno ai 700 euro, ai quali bisogna aggiungere i 25 di iscrizione a Mountain Wilderness se non si è già soci. Il trekking, che sarà curato dalle Guide Alpine Gran Paradiso Canavese, è stato organizzato in collaborazione con diversi enti tra cui la Pro Mont Blanc e diverse sezioni del Club Alpino Italiano.

Info e iscrizioni: Mountain Wilderness

Articolo precedenteArticolo successivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.