Libri

Batard, confessione di un alpinista gay

immagine generica

Nell’alpinismo Marc Batard lo conoscono tutti. Perchè dal 1988 detiene il record della salita più veloce sull’Everest senza ossigeno (22 ore e 29 minuti). Perchè è stato protagonista di molti exploit in Himalaya e sulle Ande. Ora però sarà famoso anche per altre ragioni: esce a luglio l’autobiografia dell’alpinista francese che si confessa gay e sfida così una delle pareti più dure da superare: i pregiudizi di un mondo da sempre associato alla virilità.

"Via d’uscita" è un’assoluta novità nel mondo della letteratura dell’alpinismo, ed è un segno di come i tempi stiano cambiando. Se negli ultimi anni il racconto delle grandi imprese ha lasciato il posto alle storie più private, questo libro costiutisce un altro passo avanti nell’umanizzazione di uno sport da sempre considerato mitico ed epico, quasi da eroi. Batard apre così una nuova via, questa volta nella cultura alpinistica.  

Il racconto comincia da quando era bambino: un’infanzia difficile, in cui subisce violenza da uno zio cui era stato affidato. Poi il riscatto da adolescente, nell’incontro con la montagna.

"Ho incominciato ad arrampicare a diciott’anni – scrive Batard –  e m’interessava solo il record: andare più veloce, andare meglio… La montagna mi affascinava. Era l’ambiente magico dove potermi finalmente distinguere, uscire dal gregge, essere qualcuno e non semplicemente il piccolo Batard con le orecchie a sventola che a scuola, durante la ricreazione, tutti prendevano in giro".

Da allora l’alpinista francese non ha mai smesso di sfidare se stesso e il mondo: numerose pareti, record di salita, vie nuove, fra cui una sulla Nord delle grande Jorasses aperta in solitaria, d’inverno in dieci giorni.

Sposato con tre figli, nel 1998 la grande svolta: rinuncia all’alpinismo, si dedica alla pittura e va a vivere con il suo compagno. Oggi a 56 anni l’ultimo passo: la scelta di rivelare al mondo la sua omosessualità.  

"Via di uscita", in libreria da luglio, è atteso da tutti come il libro dello scandalo. Del resto quando si apre una via nuova si è sempre sulla bocca di tutti.

 

Titolo: Via d’uscita
Autore: Marc Batard
Casa editrice:Vivalda-Cda                                                   
pp. 216
Prezzo: 17 euro                                            

 

Valentina d’Angella

documentprint mail-to

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close