News

Usa, ricerca sulla White Mountain

immagine

La combinazione di 4 strutture tra i 1.200 e i 4.400 metri, l’esposizione geologica, l’alta quota e l’accesso anche nei mesi invernali, rendono la stazione unica per studi scientifici di vario tipo.

 

Quota 4.340 metri
Latitudine N 37° 35’
Longitudine E 118° 14’
Location vetta della White Mountain, California, USA
Ricerche  cosmologia, astronomia, monitoraggio climatico e del tempo
 
La stazione White Mountain è un’unità dell’Ufficio di ricerca dell’Università della California. La stazione comprende una base vicino alla città di Bishop (Owens Valley Lab; 1.200 metri), una stazione montana a Crooked Creek (3.100 metri), una stazione alpina a Barcroft (3.800 metri) e un laboratorio ad alta quota (4.340 metri).
Ricerca alla White Mountain
Le misurazioni qui svolte riguardano la temperatura dell’aria e dell’ umidità, le radiazioni solari, la pressione barometrica, la velocità e la direzione del vento. A Barcroft c’è anche un misuratore di profondità della neve.
 
Sulla White Mountain ci sono stazioni di monitoraggio meteorologico e climatico costantemente attive, in grado di fornire rilevazioni continue e di lungo termine.
 
Si eseguono studi relativi ai vortici e alle turbolenze (rotori) per stabilire il comportamento dei rotori e prevedere il loro verificarsi, dal momento che rappresentano gravi rischi per l’aeronautica.
 
Altre ricerche riguardano la cosmologia e astronomia millimetriche:
  • Misurazioni dello spettro e anisotropia spaziale delle radiazioni delle microonde cosmiche 2.7 k che forniscono i maggiori progressi nella comprensione sulla nascita dell’universo.
  • Studio della storia della ionizzazione dell’universo.
  • Modelli della formazione della struttura nell’universo e parametri cosmologici.
  • Studio delle sorgenti galattiche delle radiazioni polarizzate.
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close