Sport

Rally della Val Camonica: tutti i video in esclusiva

immagine

BORNO, Brescia — Si è chiusa con la vittoria dei bergamaschi Daniel Giaconia e Massimo Torri della scuderia Rally Time la 24esima edizione del Rally di Vallecamonica, l’ultima prova della Coppa Italia zona 2 Lombardia. Come al solito, seguitissimo dal pubblico, che – complice il bel sole – ha gremito le montagne camune soprattutto sui tornanti più spettacolari.

I vincitori hanno tagliato il traguardo con un tempo totale di 54 minuti, 35 secondi e 5 decimi a bordo di una Renault Clio super 1600-power-car. Realizzando il miglior tempo assoluto sulla prova speciale di Zazza, Giaconia si è aggiudicato anche il primo Trofeo Memorial Oliviero Pasquini, messo in palio dall’associazione sportiva Rallystars e dal Comune di Sonico per ricordare un grande appassionato di auto, già partecipante al Rally di Vallecamonica, scomparso nei mesi scorsi in un tragico incidente stradale.
 
Secondi classificati gli attesissimi bresciani Giampietro Antonelli e Giuliano Bonventi della Just Race, già vincitori dell’edizione 2004. Medaglia di bronzo per l’equipaggio composto da Massimo Corsini e Lorenzo Granai della scuderia Top Rally.
 
Per tutti e tre gli equipaggi è stata decisiva la seconda parte della gara, che ha portato in testa i vincitori, ha consentito un’ottima ripresa di Antonelli dopo un inaspettato calo al motore e ha visto Corsini e Granai rimediare ad alcuni problemi di assetto avuti nelle prime speciali.
 
Primo del gruppo N – ovvero del gruppo di macchine in gara più simili a quelle di serie – si è classificato l’equipaggio della scuderia Bluthunder formato dal piemontese Enrico Riccardi e dal comasco Alberto Contini a bordo di una Subaru Impreza Sti, con il quarto tempo assoluto.
 
Posizione agguantata grazie al capottamento di Sandro Cremonesi e Simona Girelli, che erano in testa fino all’ottava, sfortunata, prova e che hanno comunque chiuso la gara al terzo posto del gruppo N. Quinta classificata, a livello assoluto, la bella prova di Oberdam e Flavio Guerra sulla Citroen C2 della Rallystars.
 
Su 150 equipaggi iscritti, solo 88 hanno terminato la gara, conclusasi a sera inoltrata con 45 minuti di ritardo a causa di alcune difficoltà nel liberare il tracciato della prova speciale di Acquebone. Diverse macchine incidentate nel primo passaggio ostacolavano il transito delle vetture sul tracciato e si è preferito spostarle tutte prima di proseguire il Rally.
 
Appuntamento fisso per appassionati (e non) della valle, il 24esimo Rally di Vallecamonica si è svolto su 9 prove speciali a Cevo (9,5 km), Zazza (4,8 km), Acquebone (15 km), Malegno (7,45 km). La calda giornata ha attirato un folto pubblico che ha seguito i passaggi delle auto campeggiando nei prati circostanti il tracciato e che si è poi trasferito in gran parte a Borno per accogliere i concorrenti all’arrivo, nonostante l’ora tarda.
 
Per sapere a chi verrà assegnata la Coppa Italia bisognerà però aspettare qualche giorno: la classifica cumulativa vede per ora due equipaggi in testa a parimerito con 45 punti: Massimo Lombardi della scuderia Speed Fire Racing e il bergamasco Rudy Alborghetti della Curno Racing. Una circostanza mai verificatasi in precedenza, che sarà presto dipanata dagli organizzatori.
 
Sara Sottocornola
 
Secondo posto assoluto – prova speciale 2 a Zazza (Malonno)
 
24esimo posto assoluto – prova speciale 2 a Zazza (Malonno)
 
Quinto posto assoluto – prova speciale 2 a Zazza (Malonno)
Secondo miglior tempo categoria N1 – prova speciale 2 a Zazza (Malonno)
Terzo posto gruppo N – prova speciale 2 a Zazza (Malonno)
  
47esimo posto assoluto – prova speciale 2 a Zazza (Malonno)
49esimo posto assoluto – prova speciale 7 a Cevo
 
Settimo posto gruppo N1 – notturna sulla prova speciale 7 a Cevo
 
 
Per vedere la classifica completa collegati al sito della PSA Rally

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close