News

E’ la montagna italiana il regno dei formaggi

24 ottobre 2005 – Sei medaglie d’oro, otto d’argento e sei di bronzo. E’ questo lo storico risultato ottenuto dalla montagna italiana all’Olimpiade dei formaggi che si è chiusa ieri a Verona. Soltanto due medaglie d’oro e una di bronzo per la Francia, storica "rivale".

Solo la Svizzera – mattatrice della passata edizione – ha in qualche modo insidiato la leadership italiana, conquistando cinque ori, tre argenti e quattro bronzi.

Per i formaggi italiani la parte del leone l’ha fatta il Veneto, al quale sono andati due ori, un argento e tre bronzi. Medaglie d’oro anche a Piemonte, Valle d’Aosta, Campania ed Emilia Romagna.

A completare il successo di questa manifestazione è stata la partecipazione della gente, che ha letteralmente preso d’assalto a Verona i luoghi destinati alle degustazioni, al palazzo della Gran Guardia e in piazza Bra. Dimostrando una grande competenza e voglia di conoscere.

A far gli onori di casa alla cerimonia di premiazione, svoltasi ieri mattina nel palazzo del comune, Gerard Beneyton, presidente di Caseus Montano – l’ente ideatore dell’Olimpiade- e Giovanni Roncolato, presidente del Consorzio per la Tutela del Monte Veronese Dop che ha organizzato l’evento.

– Nell’immagine il momento delle premiazioni

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close