News

Bye-Bye Shisha, gli italiani tornano a casa. Vittoriosi

12 ottobre 2005 – Comunque la si veda, la spedizione italiana allo Shisha Pangma è stata un successo. Tutti i componenti – Fabio Iacchini, Claudio Mandrini, Marco Confortola, Silvio Mondinelli, Mario Merelli, Mario Panzeri, Luca Succi e Cristina Piolin hanno raggiunto la vetta "middle". La punta più alta è sfuggita per un soffio. Troppa neve, troppo vento e troppi rischi. E, si sa, una vita non vale 27 metri di dislivello.

 

shishaGli italiani stanno facendo i preparativi per tornare a casa. Chi con qualche sassolino nella scarpa: Mondinelli ha tentato più volte di salire sulla vetta, da sopra, da sotto, ma niente da fare, l’attraversamento a quota 7800 del grosso dente roccioso e innevato era praticamente impossibile. Chi invece con qualche soddisfazione: la Piolin è la prima donna della provincia di Verbania ad aver raggiunto la vetta di un ottomila.

 

Di certo la missione per celebrare il 150esimo anniversario dell’ascesa alla punta Dufour del Monte Rosa è compiuta. La spedizione italiana ora si trova a Kathmandu, dove sta organizzando il rientro.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close