News

Sentiero delle Grigne: vince Brunod

19 settembre 2005 – E’ stato il maltempo il vero protagonista della gara mondiale di skyrunning sul sentiero delle Grigne, in provincia di Lecco. A causa della cattive condizioni climatiche e della forte pioggia il percorso (nella foto di repertorio) è stato ridotto a 28 chilometri e 1500 metri di dislivello.

In gara 250 corridori del cielo, tra cui 15 degli atleti internazionali al vertice della classifica della Buff Skyrunner World Series. L’ambita vittoria è andata al valdostano Dennis Brunod. Mentre il titolo mondiale diventa sempre più una sfida fra gli inglesi Simon Booth e Rob Jebb.

Per tutto il percorso, infatti, le prime posizioni hanno visto un’alternanza continua. Il neocampione italiano di skyrunning, Lucio Fregona della Forestale, ha tenuto la testa per metà gara. Per poi cedere il primo posto al valdostano Jean Pellissier che nel finale, complice un errore di percorso, ha ceduto il podio a Brunod, primo in 2 ore 44 minuti 09 secondi.

Secondo l’inglese Booth e terzo, il lecchese Marco Rusconi. Nella classifica mondiale Booth sale al secondo posto, seguito da Rusconi e da Fulvio Dapit.

Non resta che attendere la tappa finale della Buff Skyrunner World Series: fra quindici giorni in Malesia, sui 4.095 metri del Monte Kinabalu.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close