News

Papa Ratzinger: salviamo la Terra, dono di Dio

immagine

PESCARA — In occasione della prima Giornata per la salvaguardia del pianeta, oggi primo settembre, Papa Ratzinger lancia il suo appello a favore dell’ambiente, invitando la gente a rispettare e avere cura del grande dono che Dio ci ha fatto.

Dal santuario di Manoppello, ai piedi del Parco nazionale della Majella, in Abruzzo, il Papa rinnova ancora una volta il suo pensiero a favore della natura. "Occorre impegnarsi e avere cura del Creato", ha affermato il pontefice. Smog, effetto serra, deforestazione e inquinamento, mettono in serio pericolo il pianeta e Benedetto XVI si è detto particolarmente preoccupato.
 
"Il prezioso dono che Dio ci ha fatto è sempre più esposto ai rischi di degrado ambientale e va pertanto difeso e tutelato". Un appello a tutti i cristiani, dunque, per ricordare il grande valore dell’ambiente in cui viviamo. In particolare, sotto accusa i comportamenti dell’Occidente ricco e consumista. "Il degrado ambientale rende maggiormente insostenibile l’esistenza dei poveri della Terra", sostiene ancora il Papa.
 
Intanto, uno studio realizzato dal Worldwatch Institute ha stabilito che Usa, Giappone, Cina e India sfruttano, da soli, il 75 per cento della biocapacità del pianeta, lasciando solo il 25 per cento al resto del mondo.
 
Greta Consoli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close