News

Alluvione d’oltralpe: la riflessione dei meteorologi

26 agosto 2005 – L’alluvione d’oltralpe dei giorni scorsi ha suscitato la riflessione dei meteorologi che analizzando fattori quali piogge, fiumi e territorio hanno cercato di spiegare perché le stesse piogge non avrebbero causato uguali danni in Italia.

Le differenze importanti tra l’Italia e le regioni suddette sono due: l’orografia e gli alvei fluviali. Infatti, gli alvei fluviali in Italia risultano essere più ampi rispetto a quelli delle regioni del Nord e da noi si possono verificare con maggiori probabilità che in Svizzera ed Austria, piogge anche di più forte intensità. (l’alluvione del Piemonte e Valle d’Aosta ha avuto origine con picchi di pioggia superiori ai 600 millimetri).

Ma le alluvioni sono eventi estremamente collegati alla conformazione del territorio, così che in talune zone piogge così violente possono causare danni differenti che in altre località.

E il motivo è semplice. Il merito va all’Italia alpina che sembra essere “abituata

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close