News

Nepal, le acque travolgono il ponte di Thukla

immagine

LOBUCHE, Nepal – Il ponte di Thukla, oltre 4.500 metri di quota, è stato travolto dalla piena del fiume glaciale che scende dal ghiacciaio del Khumbu. Era l’unico collegamento possibile con il villaggio di Lobuche (4.930 metri), l’ultima tappa del trekking che porta al Laboratorio-Osservatorio Piramide Ev-K²-CNR.

La combinazione tra le forti piogge dei giorni scorsi e lo scioglimento estivo dei ghiacci nella regione dell’Everest è stata fatale per il ponte di Thukla.
 
Ieri numerose persone sono rimaste per ore sulle due sponde del fiume, cercando una soluzione per continuare il loro cammino. Ma non c’è modo di attraversare il corso d’acqua, ingrossato dalla pioggia che continuava a cadere.
 
L’unica soluzione è stata di tornare sui propri passi. Chi proveniva da Periche (4.280) vi è ritornato, chi scendeva da Lobuche si è rifugiato nella locanda locale. Nei prossimi giorni, con l’attenuarsi delle precipitazioni, dovrebbe essere ripristinato il collegamento tra le due sponde.
 
Pubblichiamo in esclusiva le immagini scattate dal tecnico della Piramide che stava scendendo a Periche per raccogliere i dati della stazione meteorologica AWS-2.
 
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close