Alpinismo

Merelli e Panzeri: stanotte tenteremo la cima del Gasherbrum II

immagine

CAMPO BASE GASHERBRUM II, Pakistan — Di nuovo sul filo degli ottomila metri. Mario Merelli e Mario Panzeri, insieme all’alpinista spagnola Lina Quesada Marcha, stanotte tenteranno la cima del Gasherbrum II, 8.035 metri d’altezza.

"Oggi siamo partiti da campo 1 e arrivati a Campo 3 – scrivono i due alpinisti italiani -. Siamo saliti molto carichi, ma stanotte cercheremo di andare in cima. Fate il tifo per noi".
 
"The Marios" – così sono stati ribattezzati dalla stampa internazionale – sono arrivati al campo base della montagna a metà della settimana scorsa, con i loro compagni di spedizione spagnoli. Se il tentativo al GII andrà a buon fine, tenteranno di salire anche il Gasherbrum I.
 
Il GII è sempre più affollato. Quest’anno festeggia il cinquantenario della prima salita e molte spedizioni, soprattutto commerciali, l’hanno addocchiato come obiettivo ideale della stagione. Non potevano mancare le discussioni: da qualche giorno al base non si fa che parlare di se e come suddivedere compiti e costi relativi alle corde fisse.
 
Più di un team, favorito dal bel tempo, è vicino alla cima. Che venerdì scorso è stata raggiunta dalla squadra commerciale dello svizzero Kari Kobler impegnata sul versante Sud della montagna (via normale).
 
Gli unici a tentare la Nord, inviolata, sono gli alpinisti della seconda squadra svizzera capitanati dallo stesso Kobler. Nei giorni scorsi hanno fallito un tentativo di vetta per colpa dell’eccessiva quantità di neve incontrata sopra il loro Campo 2. Ora stanno aspettando un miglioramento delle condizioni per sferrare un altro attacco.
 
Sara Sottocornola 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close