CronacaNews

Monte Rosa, in salvo due alpinisti caduti in un crepaccio

Nella mattinata odierna il Soccorso Alpino Valdostano è intervenuto in soccorso di due alpinisti caduti in un crepaccio sul Monte Rosa. L’incidente si è verificato a una quota di circa 4000 metri.

I due facevano parte di un gruppo più numeroso e sono infatti stati i compagni di cordata a intervenire per primi, estraendoli dal crepaccio. Fortunatamente hanno riportato soltanto ferite lievi.

Un episodio che evidenzia una situazione delicata sui 4000 delle Alpi, scarsamente innevati. Nei giorni scorsi un incidente similare, avvenuto sul versante elvetico, ha purtroppo causato la morte di uno scialpinista tedesco, precipitato in un crepaccio in fase di attraversamento del ghiacciaio del Grenz.

Un invito alla prudenza arriva dalla società Rifugi Monterosa: “Attualmente lo scarso innevamento dei principali 4000 delle Alpi aumenta il rischio di caduta nei crepacci. I ghiacciai sono molto aperti pertanto si raccomanda di percorrerli in cordata legandosi e di utilizzare l’attrezzatura necessaria: ramponi, corda e piccozza. Invitiamo gli alpinisti ad essere prudenti e, se necessario, affidarsi ad una guida alpina.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close