News

Tirolo: tutti pazzi (ma davvero) per l’orso killer

immagine

BOLZANO — Tutti lo vogliono morto. Ma lui si è dato alla macchia. Potrebbe essere abbattuto l’orso bruno che fuggito dal parco dell’Adamello, in Trentino, sta mettendo in subbuglio mezza Europa. Contro l’orso che vaga da settimana fra Austria e Germania, ora arriva anche il diktat del governatore del Tirolo.

"Se non si riuscirà a catturarlo – ha detto quest’oggi Herwig van Staa -, l’animale potrà essere abbattuto, perchè costituisce un pericolo e ha un istinto omicida", legato non solo alla necessita’ di procacciarsi del cibo.
 
Mah. Che un orso obbedisca ad istinti omicidi sa molto di film del tipo "l’orso assassino". Certo il povero animale si procaccia il cibo come può, inseguito dalle teutoniche doppiette. E finora il suo terribile istinto "killer" gli ha fatto ammazzare un paio di galline di una fattoria bavarese.
 
Ma si sa, quando c’è da sparare i tedeschi non guardano in faccia a nessuno. Neanche a un orso così malefico che se la dà a gambe dopo essere stato investito da un’auto. E che ha come unica colpa quella di voler essere libero di girare fra i boschi.
   
L’orso è uscito dalla zona dell’Adamello – Brenta, area nella quale è in corso il programma di
ripopolamento Life Ursus. Sulle sue tracce si sono messi anche esperti finlandesi con cani
appositamente addestrati, sinora invano. Manco fosse Osama…
 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close