News

“Addio 2020”. Due timelapse tra le nevi di Alpi e Appennini

Il 2020 è stato un anno che ci ha fatti tribolare. A ristorare i nostri animi ha giocato un ruolo fondamentale la natura. Sia nei momenti in cui abbiamo potuto viverla in prima persona, sia attraverso scatti e video diffusi sul web. La start up umbra Scenari Digitali che ci ha regalato nel corso dei mesi suggestivi timelapse con protagoniste le vette d’Italia ha deciso di dire “Addio 2020” con un bell’ambo. Una coppia di timelapse che ci mostrano, nel mese di dicembre, Castelluccio di Norcia e le Tre Cime di Lavaredo ricoperte di un candido manto nevoso.

Castelluccio di Norcia

Un video che mostra l’atmosfera surreale dell’ultimo mese del 2020. Alle ferite del sisma di 4 anni, si aggiunge il silenzio del lockdown, che irrompe anche sulla piana di Castelluccio. Le nuvole corrono veloci, le albe ed i tramonti a salutare il nuovo anno dalla piana innevata.

Il timelapse “Castelluccio di Norcia – Dicembre 2020”, è stato realizzato tramite la tecnica del timelapse daily, grazie alla webcam riattivata a Castelluccio con una campagna di crowdfunding, che ha coinvolto donatori da tutta Italia.

Tre Cime di Lavaredo

Un mese di timelapserealizzato tramite il punto di ripresa webcam stand alone al Dreizinnenhütte 2450m, rifugio Locatelli – Innerkofler. Un inizio inverno decisamente insolito per le abbondanti nevicate sulle Dolomiti, ma anche per il silenzio che regna sulle montagne a causa del lockdown natalizio, con escursionisti e sciatori lontani dalle vette e dalle piste da sci. Siamo nelle Dolomiti di Sesto, in uno scenario unico al mondo. Un saluto al 2020 con la speranza di tornare presto in vetta.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close