Cronaca

Gran Sasso: precipita per 50 metri, grave escursionista

È ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Salvatore di L’Aquila un escursionista romano di 29 anni precipitato nella zona di Campo Imperatore. Le sue condizioni sono gravi.

L’incidente è avvenuto ieri. Il giovane, partito da solo da Campo Imperatore per un’escursione sul Gran Sasso, è scivolato precipitando per una cinquantina di metri mentre percorreva il sentiero estivo che conduce al Monte Aquila, sulla Cresta Duca Abruzzo a quota 2.388 metri.

Ad allertare il 118 sono stati alcuni escursionisti tedeschi che hanno visto il giovane accasciato e immobile lungo il sentiero. A intervenire l’elicottero del 118 con a bordo i sanitari e i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico d’Abruzzo. Giunti sul luogo, sanitari e tecnici del Sasa, hanno soccorso il giovane romano, che giaceva a terra inerme gravemente ferito. Il medico del 118 ha immediatamente intubato sul posto l’escursionista per ventilarlo per poi, una volta stabilizzato, trasferirlo con il verricello a bordo dell’elicottero del 118 e portarlo in ospedale.

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top button
Close